Ocampo: “Inter depressa, può guarire. Rafinha subito leader”

Articolo di
7 febbraio 2018, 00:39
Julio Ocampo

Il giornalista spagnolo Julio Ocampo, ospite di “Zona 11 PM” su Rai Sport +, ha parlato della lotta per la Champions League che coinvolge Inter, Lazio e Roma. A suo avviso alla fine i nerazzurri ce la faranno a mantenere il punto di vantaggio sui giallorossi, lascandoli così fuori.

CHI RESTA FUORI«Lotta Champions League? Io credo che di queste tre rimarrà fuori la Roma. A mio avviso l’Inter è una squadra depressa, l’ho vista l’altro giorno con dei ritmi bassi ma può guarire. La Lazio parliamo di una squadra sicuramente altalenante, che però ha a mio avviso i due centrocampisti più interessanti di questo campionato, Sergej Milinković-Savić e Luis Alberto. La Roma è stata sempre così, non si può guarire di questo. Io dell’Inter vorrei aggiungere una cosa: l’ultima mezz’ora della partita contro il Crotone, quando è entrato Rafinha Alcântara, si è messo a comandare la squadra. Io sono rimasto sorpreso dall’assenza di leader di quest’Inter, che ha aspettato l’ingresso di Rafinha con tutto il rispetto, è interessante perché lui negli ultimi minuti si è messo proprio a comandare la squadra ed era disperato coi ritmi bassi di Borja Valero e Matías Vecino».







ALTRE NOTIZIE