Mondo Inter

Nicchi: “Serie A finisce senza VAR? Non me ne frega niente! Se non c’è…”

Nicchi ha effettuato un lungo intervento nel corso di “Stadio Aperto” su “TMW Radio”, ribadendo il suo discorso su una possibile ripresa della Serie A senza VAR (vedi articolo). Il presidente dell’AIA ha spiegato perché potrebbe non esserci la tecnologia per finire il campionato.

STOP MOMENTANEOMarcello Nicchi non appare preoccupato su una Serie A priva di tecnologia: «Non me ne frega niente, lo dico con tutta franchezza. A me personalmente non me ne frega niente, perché se ci sarà il VAR è una cosa ancora più bella e normale, perché è una conquista. Non dobbiamo disperdere nessun tipo di conquista anche in tempo di guerra, come si usa dire in questi giorni. Ma se non c’è il VAR non è perché non ce l’abbiamo: è perché eventualmente non ci sono ambienti dove possono operare. Ecco che si ritorna anche qui agli antipodi, quando dicevamo che speravamo facessero presto a finire la sala VAR a Coverciano. Lì sarebbe diverso: i VAR sono tutti lì e lavorano lì. Sapete che operano dentro un furgone, un camper o una stanzina in qualche anfratto degli spogliatoi, e anche lì ci vorrà la sicurezza. Il VAR non può andare in una stanza di due metri quadri a lavorare con operatori e colleghi».

DATE ININFLUENTI – A Nicchi non crea problemi la Serie A in estate: «Se si tratta di fare tutti dei sacrifici, e il calcio dovesse ripartire anche senza VAR, l’importante è giocare, vincere e arbitrare. Di che ci preoccupiamo, se c’è il VAR o no? Se c’è bene, se non c’è andiamo avanti lo stesso: non è questo il problema. Se giocheremo a luglio e agosto non sarà un problema, perché agiremo con delle deroghe: per noi va benissimo, non andiamo al mare ma chi se ne frega. I ragazzi sarebbero contentissimi, speriamo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.