Nicchi: “Arbitri? I pochi errori sono stati analizzati. Sala Var centralizzata…”

Articolo di
28 Dicembre 2020, 14:34
Marcello Nicchi Marcello Nicchi
Condividi questo articolo

Marcello Nicchi, presidente dell’Associazione italiana arbitri, intervenuto sulle frequenze di “Radio Sportiva” ha affrontato diversi temi fra cui la classe arbitrale italiana e la creazione di una Sala Var centralizzata

EROI – Marcello Nicchi parla a proposito della classe arbitrale: «Gli arbitri sono stati eroici in questo 2020 sciagurato per colpa della pandemia. Sono riusciti ad assicurare le loro prestazioni in tutte le categorie in cui si è giocato, dobbiamo omaggiarli perché era ed è dura. Dal punto di vista tecnico c’è poco da commentare, i pochi errori compiuti sono stati tutti analizzati dagli organi tecnici ed è stato subito posto rimedio ad eventuali discrepanze. Abbiamo avuto riconoscimenti internazionali come Collina miglior arbitro di tutti i tempi e Orsato miglior arbitro dell’anno. Errori poi ci sono stati, ma chi critica gli arbitri solo per il gusto di criticare è un irresponsabile».

GIOIELLO – Nicchi infine parla della possibilità della creazione di una Sala Var centralizzata: «Sala Var? Appena partirà sarà un gioiello a livello internazionale, spero che la Federazione sia in grado di poter accelerare questo investimento, noi siamo pronti appena ci daranno le chiavi. I locali strutturalmente sono già a disposizione, si tratta di completare i lavori, speriamo in pochissimo tempo, ma non dipende da noi. Abbiamo in sospeso anche la Var in B, ma prima dobbiamo avere le strutture»



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.