Nesti: “Politano con l’Italia stessa difficoltà che all’Inter. Un falso problema”

Articolo di
23 marzo 2019, 23:46
Carlo Nesti

Intervenuto in collegamento su “Radio Sportiva”, il giornalista Carlo Nesti ha commentato il successo dell’Italia sulla Finlandia nelle qualificazioni a EURO 2020 (vedi articolo). Parlando di Matteo Politano, unico giocatore dell’Inter convocato da Roberto Mancini, ha spiegato perché non è stato impiegato.

INUTILIZZABILE – Così Carlo Nesti sull’utilizzo di Matteo Politano con l’Italia: «In Nazionale ha delle difficoltà che sono simili a quelle che può incontrare nell’Inter, perché ha una concorrenza che indubbiamente spesso fa sì che lui non parta titolare dal primo minuto, ma che fa sì che lui sia continuamente pungolato e non perda quella grinta, quella determinazione e quella tenacia che lo stanno mettendo in vista e che stanno evidenziando al massimo le sue doti, tanto che grazie a esse è arrivato in Nazionale pur senza essere titolare. Il problema è semplicemente uno, ed è quello che si definisce un falso problema, perché tutti i problemi di abbondanza sono falsi problemi: appartiene a quella categoria di giocatori nella quale, come i portieri, noi abbondiamo di più. In questo periodo storico del calcio italiano noi abbiamo tanti esterni buoni, e Politano di partenza lo è, quindi la concorrenza a volte gli impedisce di emergere. Se noi pensiamo che questa sera mancavano Federico Chiesa e Lorenzo Insigne, che avrebbero giocato se fossero stati disponibili, penso di dire tutto, però va bene così perché i problemi di abbondanza fanno bene al calcio italiano, subito dopo un periodo che tutti pensavamo non ci fosse nulla a livello di giovani giocatori».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE