Nainggolan: “Via dall’Inter? Ho fatto autoconvinzione. Differenza da Icardi”

Articolo di
26 agosto 2019, 01:44
Radja Nainggolan Cagliari

Nainggolan è stato intervistato per “Sky Calcio Club” nel post partita di Cagliari-Brescia 0-1. Il centrocampista belga ha parlato della decisione di lasciare l’Inter, maturata un mese fa dopo aver capito che non c’era più spazio, a differenza di Icardi che per il momento resta.

POSTO LIBERATORadja Nainggolan spiega le differenze fra lui, che ha lasciato l’Inter, e Mauro Icardi: «Ognuno fa la sua carriera, ognuno pensa al bene di se stesso. Io sono partito in Cina (per la tournée asiatica dell’Inter, ndr) sapendo di non giocare le amichevoli, sperando che magari poteva cambiare qualcosa. Poi, alla fine, quando fai due-tre amichevoli e non giochi devi fare un po’ di autoconvinzione che non c’è più spazio. Devi prendere, secondo me, delle decisioni che ho dovuto prendere: io le ho fatte, la differenza mia è stata quella».

NIENTE CRITICA – A Nainggolan viene poi chiesto se, a suo avviso, Icardi resterà davvero all’Inter: «Io posso soltanto dire una cosa: Mauro è stato un attaccante che ha fatto centoventi gol in Serie A, ha ventisei anni e sicuramente non sono io quello che deve dire se un giocatore è importante o no. Lui l’ha dimostrato con i gol, se lui è convinto di fare quella scelta gli auguro il meglio, se poi fa un’altra scelta gli auguro il meglio uguale, perché poi quando c’è una polemica che uno dice a Edin Dzeko auguri per il rinnovo di contratto… Manca una settimana, io non faccio l’agente e faccio il giocatore, adesso sono contento di essere qua e gli faccio un in bocca al lupo perché come giocatore ha sempre dimostrato di essere importante, se rimane là spero per lui che si trovi il suo spazio».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE