Mondo Inter

Mutti: “Napoli-Inter, sul gol di Mertens errore evidente ma non di Eriksen”

Mutti toglie responsabilità a Eriksen per il gol di Mertens in Napoli-Inter. L’allenatore, ospite di “Sportitalia Mercato”, ha ricostruito l’azione indicando di chi è, in realtà, l’errore principale che ha portato a subire l’1-1 decisivo per far pendere la qualificazione.

LO SBAGLIO DECISIVO – In Napoli-Inter di sabato sera c’è stato, purtroppo, un grave errore in occasione del pareggio di Dries Mertens. L’allenatore Bortolo Mutti prova a ipotizzare quale sia stata la reazione di Antonio Conte all’intervallo: «È chiaro che devi avere la giusta sensibilità di non andare oltre l’errore, di non appesantire la situazione. L’errore è evidente, già penso che se ne siano resi conto in campo. Di chi è la colpa? Christian Eriksen aveva recuperato la posizione, è stata una chiusura sbagliata di Ashley Young che è andato a raddoppiare. Non ha letto bene la situazione, ha cercato un raddoppio che non ci stava: doveva lasciare l’uomo e guardare un attimo l’inserimento. Sono cose che nello spogliatoio, nell’intervallo, sottolinei. Lorenzo Insigne era abbastanza pressato, doveva essere il compagno di reparto a coprire meglio l’area e l’inserimento di Mertens. Sono errori di cattiva organizzazione, ma anche mancanza di abitudine di partite. Dopo tre mesi di stop, senza amichevoli, possono capitare queste cose».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.