Mutti: “Juventus-Inter? Non avrei giocato! Ma si fermi tutta la Serie A”

Articolo di
1 Marzo 2020, 07:33
Bortolo Mutti
Condividi questo articolo

Mutti è d’accordo soltanto in parte sulla scelta della Lega Serie A di rinviare metà ventiseiesima giornata, inclusa Juventus-Inter. L’ex allenatore fra le altre di Atalanta e Piacenza, ospite di “90° minuto del sabato” su Rai Sport +, è dell’idea che sarebbe stato più giusto posticipare tutto il turno di campionato.

O TUTTI O NESSUNOBortolo Mutti comprende la scelta della Lega Serie A, ma va a fare un’analisi più profonda e non pensa che basti spostare Juventus-Inter: «Io non avrei giocato, assolutamente. Se c’è un’emergenza sanitaria, c’è una parte della nostra nazione che è sottoposta a stress e problematiche serie, siamo tutti sulla stessa barca. Io avrei sospeso la giornata, certo. Perché devo sospendere cinque partite e altre devono giocare? Come non mi va di giocare a porte chiuse, per i tifosi e gli abbonati. Io ho giocato a porte chiuse: è una cosa surreale, non è calcio. Se ci sono degli aspetti di ordine pubblico bisogna prendere dei provvedimenti seri, ma se ci sono delle situazioni a livello nazionale (come col Coronavirus, ndr) tutti siamo sulla stessa barca. Si fermi il campionato, è un momento di emergenza del paese e un rischio reale: era da affrontare fra venti giorni».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE