Mondo Inter

Mutti: “Inter-Verona era semplice solo sulla carta. Resta un rammarico”

Mutti, ex allenatore fra le altre di Napoli e Piacenza, ha commentato Inter-Verona nel corso di “90° minuto del sabato” su Rai Sport +. A suo avviso la partita del Meazza doveva essere vista in maniera molto più pericolosa già dalla vigilia, visto poi quello che si è visto in campo.

TRE PUNTI SUDATIBortolo Mutti commenta quanto successo ieri in Inter-Verona e le qualità di Antonio Conte: «È un trascinatore, poi ha questa forza mediatica di trascinare la società e l’ambiente. Crea un gruppo un po’ a sua immagine, questo è fondamentale. Inter-Verona? Era una partita nata con delle difficoltà vere, perché il Verona è una squadra sicuramente non così morbida. È una squadra difficile da affrontare, ha ribaltato una partita che sulla carta poteva essere semplice ma non è semplice. Ha mantenuto questa continuità, questa capacità nelle difficoltà di vincere: non è che l’Inter incanti o faccia chissà che cosa, però alla fine vince. Ha vinto a Brescia, ha vinto a Bologna, sicuramente la partita di Dortmund ha lasciato l’amaro in bocca, visto il 3-2 dallo 0-2. C’è questo rammarico, però sta facendo un lavoro di grande profilo e vedremo l’Inter, con Conte, sempre in una fase crescente».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh