Mutti: “Inter, prima il terzo posto e poi Icardi! Spalletti e Nainggolan…”

Articolo di
12 febbraio 2019, 15:16
Bortolo Mutti

Bortolo Mutti – ex allenatore del Livorno, cresciuto calcisticamente nell’Inter -, ospite negli studi di “Monday Night” su Sportitalia, invita Spalletti a concentrarsi più sul terzo posto in campionato che sul rinnovo di Icardi

CHAMPIONS A RISCHIO – Il consiglio di Bortolo Mutti è di fissare le priorità stagionali: «In questo momento Luciano Spalletti deve riversare tutte le sue energie nello spogliatoio e sul campo: i numeri sono contro di lui ed è anche fuori dalle coppe (Champions League e Coppa Italia, ndr). La pretesa del rinnovo di Mauro Icardi è logica a livello professionale, ma la necessità per l’Inter oggi è difendere il terzo posto: ci sono squadre in salute mentale e ambientale molto cariche che possono recuperare ancora terreno. L’aspetto contrattuale è importante, ma la responsabilità dell’allenatore è portare i risultati che ora non stanno arrivando. L’Inter ha bisogno di potenzialità per fare bene: su Radja Nainggolan in estate eravamo tutti d’accordo sul fatto che fosse un grande colpo di mercato, poi nel calcio può succedere di tutto e lo abbiamo visto…».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE