Mughini: “Icardi-Inter vicenda tediosa! Vi racconto perché Vieri venne ceduto”

Articolo di
18 marzo 2019, 18:53
Giampiero Mughini

Giampiero Mughini – giornalista e tifoso juventino -, ospite negli studi di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Canale 5, sceglie l’esempio di Vieri per far capire che l’Inter avrebbe già dovuto liberarsi di Icardi anziché continuare i teatrini mediatici

ICARDI COME VIERI – Interpellato sul derby e sul possibile mercato “collegato”, Giampiero Mughini dice la sua: «Mi sono divertito, sì. Vittoria meritata da parte dell’Inter, mi pare di sì, anche se nessuno si sarebbe scandalizzato se a due-tre minuti dalla fine il Milan avesse piazzato il 3-3: non ci sarebbe stato scandalo, perché i rossoneri ci hanno provato fino all’ultimo e ci sono andati vicino. San Siro per chi ama il calcio è un tempio che non può non offrire grandi partite. Non ho nessun titolo per aprire bocca in questa vicenda ormai annosa e anche un po’ tediosa su Mauro Icardi, ma racconto un episodio di Christian Vieri (presente in studio al suo fianco, vedi articolo con le sue dichiarazioni, ndr) in casa bianconera raccontatami da una fonte interna alla dirigenza della Juventus: un giorno Vieri chiese un aumento di stipendio dopo averne avuto uno recente, ci furono parole brusche con la dirigenza e l’indomani fu venduto. Il giorno dopo! Se fari lo scambio con Paulo Dybala? Icardi è un puntero straordinario, ma la Juventus ha bisogno di tutto fuorché di un puntero che è già Cristiano Ronaldo…».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE