Mondo Inter

Mourinho: “Kane con me non segna? Ecco i numeri di Milito e Ibrahimovic”

Mourinho ha risposto a Paul Merson, ex calciatore ed ex allenatore inglese, critico sui numeri di Kane. L’allenatore del Tottenham ha ricordato lo score dei suoi ex attaccanti, tra cui Milito e Ibrahimovic nell’Inter

SHOW IN CONFERENZAJosé Mourinho come sempre senza peli sulla lingua: «Trovo un po’ strane alcune analisi e commenti. Rispetto molto persone come Paul Merson, voglio essere carino nella mia risposta. Non penso sia pronto per una brutta risposta, provo a essere carino e a dire solo qualcosa per far capire alle persone (tira fuori un foglio, ndr). Prima di tutto Harry Kane era alla prima partita dopo sei mesi contro il Manchester United. Per non farvi perdere tempo, vi posso dire che ho avuto un po’ di attaccanti e non sono male. Ho avuto un ragazzo che si chiama Didier Drogba per quattro stagioni, 186 gol, 46 a stagione. Ho avuto un altro ragazzo non male, che ora gioca per la Juventus (Cristiano Ronaldo, ndr). Tre stagioni, 168 gol, 56 a stagione. Ho avuto un altro ragazzo, Karim Benzema. Tre stagioni, 78 gol non sempre da titolare, 26 a stagione. Ne ho avuto un altro, chiamato Diego Milito. Una stagione, 30 gol e 3 titoli. Un altro ragazzo ha giocato per me una stagione e mezzo, chiamato Zlatan Ibrahimovic (Inter e Manchester United, ndr). 58 gol, 29 a stagione. Quindi, caro Paul, ho tanto rispetto per te ma credo che Kane non abbia alcun problema a segnare in una mia squadra. Specialmente se sta bene».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.