Morto Pietro Anastasi, grande attaccante dell’Inter anni Settanta

Articolo di
17 Gennaio 2020, 23:35
Condividi questo articolo

È scomparso quest’oggi Pietro Anastasi. L’ex attaccante, all’Inter dal 1976 al 1978, si è spento a settantuno anni a Catania, dov’era nato nel 1948. Di recente aveva rivelato di essere affetto da una brutta malattia.

IL CORDOGLIO – È morto Pietro Anastasi, uno dei migliori attaccanti del calcio italiano fra la fine degli anni Sessanta e gli anni Settanta. Nato il 7 aprile 1948 a Catania, dopo gli esordi con Massiminiana e Varese aveva fatto il grande salto con la Juventus nel 1968. Nello stesso anno ha anche disputato gli Europei vinti dall’Italia, con un suo gol nella ripetizione della finale con la Jugoslavia (vinta 2-0). Con gli Azzurri ha anche fatto i Mondiali del 1974. In bianconero è rimasto per otto anni, con poco più di trecento presenze in tutte le competizioni e centotrentatré gol. Nel 1976 il clamoroso scambio con l’Inter per Roberto Boninsegna: in nerazzurro solo due stagioni purtroppo non fortunate, con sessantasei presenze e tredici gol, prima di chiudere con Ascoli e Lugano. Alla fine del 2018 aveva annunciato di essere affetto da un tumore. Quest’oggi si è spento nella sua città natale a settantuno anni. La redazione di Inter-News.it esprime il più sentito cordoglio alla famiglia di Anastasi.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.