Morte Belardinelli, possibile svolta nelle indagini – GdS

Articolo di
30 Dicembre 2018, 11:46
Stadio Meazza Curva Nord chiusa
Condividi questo articolo

Come riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, le indagini sugli scontri fra ultras interisti e napoletani, che hanno causato la morte di Daniele Belardinelli, proseguono. Grazie alle registrazioni delle telecamere sembrerebbe essere arrivata una notizia che rappresenterebbe una svolta, se confermata

INDAGINI CHE PROSEGUONO – “Uno degli ultrà arrestati che racconta tutto degli incidenti di San Siro. Un capo tifoso dell’Inter che si presenta in Questura dopo essere stato tirato in ballo come presunta mente dell’agguato. Ma sopratutto una nuova pista nella caccia alla macchina che ha investito e ucciso Daniele Belardinelli“. Così recita il quotidiano milanese in merito ai problemi scaturiti prima della sfida fra Inter e Napoli. Le indagini della Questura di Milano, infatti, proseguono senza sosta e si cerca di far luce sulla guerriglia fra ultras dell’Inter (fiancheggiati da altri gruppi di tifosi del Varese e del Nizza) e del Napoli.

LA SVOLTA – I filmati delle telecamere poste fra via Novara e San Siro mostrano crude immagini che, però, fanno sperare in un buon esito delle indagini. Parrebbe che l’auto che ha investito Belardinelli fosse diretta allo stadio e non nella direzione opposta al corteo come affermato la mattina successiva alla tragedia. Si aggiunge, inoltre, la certezza che l’auto fosse un piccolo Suv di colore nero e che, dopo aver travolto l’ultrà del Varese, si sarebbe diretta allo stadio San Siro e si sarebbe parcheggiata nel settore ospiti. Potrebbe essere la svolta delle indagini.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE