Morte Belardinelli negli scontri pre Inter-Napoli, indagini avanti: i dettagli

Articolo di
1 gennaio 2019, 21:38
Stadio Meazza in San Siro Inter 110

A sei giorni dagli avvenimenti non è ancora chiara la dinamica che ha portato alla morte di Daniele Belardinelli, deceduto nella notte fra il 26 e 27 dicembre dopo essere stato investito da un’auto prima di Inter-Napoli, nel corso degli scontri avvenuti all’angolo tra via fratelli Zoia e via Novara a Milano, a circa un chilometro dallo Stadio Meazza. Il sito “Calciomercato.com” riporta gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda, che si aggiungono alla notizia dell’interrogatorio previsto per Marco Piovella, il capo ultras della Curva Nord arrestato nella giornata di ieri (vedi articolo).

ANCORA NESSUN COLPEVOLE – “Proseguono le indagini sugli scontri avvenuti a Milano, in via Novara, prima della sfida tra Inter e Napoli del 26 dicembre, che hanno portato a diversi feriti e alla morte di Daniele Belardinelli, investito da un’auto. Proprio sull’identificazione e la ricerca della vettura si stanno concentrando gli sforzi degli inquirenti: potrebbe trattarsi di un’Audi di colore scuro. La scena dell’investimento non è stata ripresa dalle telecamere, ma si continuano a vagliare le immagini delle auto che si allontanano dalla zona negli attimi seguenti all’incidente”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE