Moggi: “Conte? Tipico, quando le cose non vanno da la colpa a qualcuno!”

Articolo di
11 Agosto 2020, 08:17
Condividi questo articolo

Luciano Moggi, ex dirigente della Juventus, intervistato da “TuttoMercatoWeb” ha parlato dell’esonero di Maurizio Sarri e dello sfogo di Antonio Conte all’Inter.

SU SARRILuciano Moggi dice la sua riguardo l’esonero di Sarri dicendosi favorevole: «Maurizio Sarri? Ho sempre detto che non mi piaceva come allenatore. Prenderlo è stato un errore. Quando si prende un allenatore bisogna conoscerne le caratteristiche. Sapeva già prima della partita contro il Lione di essere fuori. Ogni società fa i suoi programmi e le sue riflessioni. Le riflessioni si fanno quando si vince, in quei momenti si è più lucidi. Con lui il gioco è peggiorato, la difesa è diventata la quinta del campionato e il reparto offensivo è stato il terzo nonostante Cristiano Ronaldo e Dybala. Non è un allenatore che andava bene per la Juve. E l’esonero è la soluzione migliore».

SU CONTE – Moggi conclude pungendo Antonio Conte e tornando sull’episodio post-Atalanta: «Lo sfogo di Antonio Conte post-Atalanta? Ogni tanto si lascia andare, è tipico che quando le cose non vanno da la colpa a qualcuno. Ma è un ragazzo intelligente ed è tra i migliori allenatori. Lo perdonano perché è anche simpatico. Rimarrà…».

Fonte: tuttomercatoweb.com  – Alessio Alaimo.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.