Milito: “Lautaro Martinez già in un club d’élite. Ecco dove può migliorare”

Articolo di
31 Ottobre 2020, 08:41
Diego Milito Diego Milito
Condividi questo articolo

Milito è intervenuto in collegamento con la TV argentina TyC Sports e inevitabilmente ha parlato anche di Lautaro Martinez. L’ex attaccante dell’Inter, ora dirigente al Racing, ritiene che il Toro abbia ancora tanti margini di miglioramento.

LIVELLO GIÀ ALTO E MIGLIORABILEDiego Milito ha avuto un ruolo nella crescita di Lautaro Martinez, visto che per un breve periodo sono stati compagni di squadra al Racing. LA sua analisi sul numero 10 dell’Inter è positiva: «Credo che sia già in una grande squadra, d’élite, competendo per traguardi importanti. Credo che, oltretutto, sia ancora lontano dal suo massimo: ha tanto da apprendere, ma sta maturando. È contento, l’ultima volta che abbiamo parlato l’ho visto bene. Ha un grande allenatore come Antonio Conte e può lottare per cose importanti. Cosa manca a Lautaro Martinez? Logicamente l’esperienza, perché è ancora giovane. Sicuramente può ancora perfezionarsi, ma ha un grande allenatore e dei compagni che lo possono aiutare. Nell’Argentina? L’ho visto bene, si trova bene. Si intende molto bene non solo con Lionel Messi, ma anche con gli altri compagni. Logicamente non c’è tanto tempo per lavorare assieme ai compagni, ma credo che sarà il numero 9 della Nazionale per tanti anni. Su questo non ho nessun dubbio».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.