Milan, Scaroni: “San Siro, mai visti 2 stadi in 100 metri! First? Forse, ma…”

Articolo di
3 Dicembre 2019, 12:55
Paolo Scaroni Milan
Condividi questo articolo

Paolo Scaroni, presidente del Milan, ha parlato al termine dell’incontro con i collaboratori del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sul possibile nuovo stadio a San Siro

INCONTRO – Queste le parole del presidente del Milan, Paolo Scaroni, al termine dell’incontro con i rappresentanti del Comune sul nuovo stadio per l’Inter e il club rossonero e sul futuro di San Siro: «Si è molto parlato di ingombro. Che siano tre anni, due anelli o un anelli è abbastanza irrilevante dal punto di vista dell’occupazione dello spazio. Allora il Comune, come d’altra parte nella sua delibera, ci terrebbe a mantenere una vocazione sportiva, ma a tenere l’ingombro. Noi analizzeremo come prima ipotesi che è un’ipotesi, diciamolo in termini un po’ positivi, un po’ innovativa perché non si sono mai visti due stadi uno a 100 metri dall’altro. Ecco, qualora quest’ipotesi non sia percorribile, il Comune si è dichiarato disponibile ad analizzare altre ipotesi che riducano l’ingombro».

VOLUMETRIE – Quindi Scaroni sulle volumetrie: «Non abbiam parlato di volumetrie. I tempi hanno anche il ritmo della Sovrintendenza, l’ideale sarebbe trovare un’intesa con il Comune da sottoporre poi alla Sovrintendenza. Noi oggi abbiamo parlato dello stadio attuale, dell’ingombro dello stadio attuale e di quanto sia compatibile con la costruzione di uno stadio a fianco. Tutti gli altri temi non sono stati trattati sostanzialmente. Non abbiamo parlato di metriquadri o di quanto vale lo stadio. Se l’ipotesi innovativa dei due stadi sia percorribile? La risposta non gliela posso dare io perché non faccio di mestiere l’architetto e tantomeno l’architetto di stadi. Quando dico innovativa intendo che mi sembra la prima volta, in quale Paese al mondo nella stessa area ci sono due stadi, uno vecchio e uno nuovo, uno di fianco all’altro. Francamente non mi ricordo di averlo mai visto. Magari essere first è anche bello, certe volte però magari anche un po’ stupido. Non so ancora dove siamo. Nuovo incontro con il Comune? Non è fissata una data, però ci sarà di sicuro».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE