Mbappe: “Razzismo? Ha ragione Lukaku! Icardi tra i migliori al mondo”

Articolo di
22 Gennaio 2020, 10:18
mbappe-psg
Condividi questo articolo

Kylian Mbappe, giovane fenomeno e attaccante del Paris Saint-Germain, in un’intervista rilasciata alla “Gazzetta dello Sport” ha parlato del caso razzismo in Serie A, schierandosi dalla parte dell’attaccante dell’Inter, Romelu Lukaku. Poi ha parlato del suo sogno, e dell’attaccante in prestito dall’Inter, Mauro Icardi, oggi suo compagno di squadra. 

CASO RAZZISMOKylian Mbappe nel corso dell’intervista parla in particolare del caso razzismo ancora presente in Italia e in particolare negli stadi di Serie A, schierandosi quindi dalla parte dell’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku«L’Italia è un paese formidabile e la Serie A non solo ha club storici, ma da qualche stagione è tornata a brillare, attirando grandi giocatori. Ronaldo ha restituito molta luce al vostro campionato, ma l’incapacità di risolvere il problema del razzismo rovina tutto. È una brutta macchia sul vostro calcio. Per me è incomprensibile: noi giocatori andiamo in campo anche perché amiamo il calcio quanto i tifosi che ci seguono dagli spalti. Non capisco come si possa continuare a insultare chi condivide la tua stessa passione. Abbandonare il campo? Devo farlo tutti, bianchi e neri. Chi non esce vuol dire che accetta qualcosa di inaccettabile. Adesso basta! con i se e con i ma: chi non esce di fatto si adegua a chi insulta. Non bisogna attendere che il problema bussi alla tua porta per risolverlo. Romelu Lukaku fa bene! Anche perché è incomprensibile che nel 2020 siamo ancora a questo punto. Bisogna però anche chiedersi se sia stato fatto tutto il necessario al di fuori dagli stadi per risolvere il problema del razzismo negli stadi».

SU ICARDI – Mbappe parla anche del suo compagno di squadra, ex attaccante e capitano dell’Inter: «Mauro è uno dei migliori attaccanti al mondo, è arrivato con umiltà mettendosi a disposizione della squadra. Lui fa gol e non pensa ad altro quando entra in area di rigore. Ha già segnato tanti gol, e sta dimostrando di essere importante per il Paris Saint-Germain. Spero continui così perché siamo ambiziosi. Anch’io segno molto, ma non voglio mettere in ombra i miei compagni. Con Icardi c’è molta intesa, abbiamo stili di gioco supplementari, lo provano gli assist che ci scambiamo. Dobbiamo continuare così anche nella seconda parte di stagione. Poche squadre possono permettersi di schierare attaccanti di questo livello, ma non è tutto. Dobbiamo metterci a servizio del gioco collettivo».

IL SOGNO – Mbappe parla del suo sogno, quello di vincere tutto: «Il mio sogno? Vincere prima di tutto la UEFA Champions League con il Paris Saint-Germain. Ce la metterà tutta per realizzarlo, non sarà semplice e non dipende tutto da me. Rimane il trofeo più importante ma la scorsa stagione non abbiamo vinto neppure le coppe nazionali! Vogliamo rifarci».

Fonte: Gazzetta dello Sport – Alessandro Grandesso.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE