Mazzola: “Mancini-Sarri, che cazzata hanno fatto! L’Inter…”

Articolo di
20 gennaio 2016, 18:50
Mazzola

Sandro Mazzola, storica bandiera nerazzurra, intercettato da “Calciomercato Live” in onda su Sportitalia ha risposto a molte domande riguardanti l’Inter. Non poteva mancare ovviamente un’opinione su quanto accaduto tra Mancini e Sarri e sulle scelte di mercato nerazzurre

SCELTE DI MERCATO – «Io credo non si possa dire che l’Inter sia fuori dai giochi, ha perso qualcosa, ma il Mancio ricomincerà da capo e sono certo che rivedremo l’Inter di inizio stagione. Secondo me qualcosina a centrocampo e qualcosina dietro va fatta, però bisogna vedere se in questa fase di mercato si cedono giocatori, solitamente vengono ceduti quei giocatori che non stanno andando bene, quindi è difficile. Bisogna avere la mano giusta per scegliere bene. Credo che il fatto di avere un centravanti che la butta dentro sia importante, è quello che ti dà la speranza, lo metti là e la butta dentro. Ci sono tanti ottimi giocatori all’Inter ma non con quelle caratteristiche».

VALORE AGGIUNTO – «In quel momento ci può stare che si dia in escandescenze, è quasi sempre successo. Sono due grandi allenatori e quindi poi ripensandoci avranno detto ′che cazzata che ho fatto!′. Mancini? Io soprattutto voglio partire da quando giocava, sapeva inventare, e da allenatore altrettanto. Riesce a dare stimoli, a creare la formazione adatta. Ritengo che sia uno degli allenatori più importanti in Europa. Squadra più temibile? Io la Juve non la dimentico mai, è sempre pericolosa, bisogna stare attenti. Secondo me Icardi e Jovetic possono stare insieme, dipende da quanto vogliono aiutarsi ed è importante il lavoro dell’allenatore, la prima regola è che prima di allenare le gambe devi allenare la testa».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE