Materazzi: “Inter, i sei gol al Brescia segnale di buona forma. Esposito…”

Articolo di
5 Luglio 2020, 15:34
Condividi questo articolo

Marco Materazzi, storica bandiera dell’Inter, è intervenuto in videochat con alcuni tifosi nerazzurri nel corso dell’iniziativa, promossa dal club, denominata “Inter Calling Club”. L’ex difensore nerazzurro ha parlato della ripresa della Serie A e del momento della squadra di Conte

RIPRESA – Marco Materazzi si esprime sulla ripresa della Serie A e del calcio in Italia: «Ripresa Serie A? Nella sicurezza era normale che si ripartisse perché il movimento calcio agglormera tantissime persone e tantissime fedi. Aiuta ad andare avanti e anche a dimenticare quello che purtroppo è successo in tutto il mondo. Personalmente sono contento sia ripartito, anche se fa tristezza e noia vedere le partite senza pubblico. È un modo per ripartire, spero si possa tornare presto allo stadio, perché il calcio è dei tifosi e va vissuto tutti quanti insieme».

MOMENTO INTER Materazzi, infine, si esprime sulla situazione attuale dell’Inter di Conte:«Gol da marcatori diversi in Inter-Brescia? Penso che sia importantissimo, perché son tutti giocatori che hanno avuto poco spazio quest’anno. Quello fa ben sperare la nuova condizione è molto buona e che tutti hanno preso parte a queste partite, a parte qualche infortunato o dei giovani che mordono un po’ il freno come Sebastiano Esposito che ha davanti a sé grandi giocatori ma è sempre lì pronto per darsi da fare. Fare tanti gol e farli tutti con gente differente è davvero molto importante. Perché significa che il mister sta dando spazio un po’ a tutti e sul piano morale fa molto bene soprattutto a chi gioca meno. Ho sempre detto che i giocatori più importanti in una squadra sono quelli che giocano meno durante l’anno e che hanno meno opportunità. Si allenano come gli altri ma poi purtroppo vanno spesso in panchina o in tribuna ed hanno meno spazio. Vedere giocare tutti quanti che giocano, Ranocchia stesso, mi rende molto felice perché significa che tutti sono nella condizione di giocare. Poi queste sono valutazioni che fa il mister, le scelte sono sue. Ma visti i risultati direi che va bene».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE