Mondo Inter

Martorelli: “Zaniolo, Inter ha fatto l’errore più grande ma ha una speranza”

Intervistato ai microfoni di “FirenzeViola.it”, il procuratore Giocondo Martorelli ha parlato della scelta dell’Inter di cedere Nicolò Zaniolo alla Roma

ZANIOLO – Queste le parole del procuratore Giocondo Martorelli sullo sbaglio dell’Inter di cedere Nicolò Zaniolo alla Roma: «Su Zaniolo conosco benissimo la realtà visto che ha giocato sei anni insieme a mio figlio. L’anno che avrebbero avuto la possibilità di essere inseriti nella rosa della Primavera, Zaniolo era alto 1,70 m ed era il più piccolo di tutti. Non si sapeva dove potesse arrivare. Negli ultimi due anni poi ha messo 20 cm e 20 kg. Lui pretendeva di giocare titolare e non potevano dargli quella garanzia. Ha fatto la scelta di darlo all’Entella visti anche i suoi problemi caratteriali, ma nel calcio si sa quando diventano fortissimi bisogna anche un po’ sopportarli. Pochi potevano immaginare uno sviluppo così veloce e repentino a questi livelli. L’errore più grande è dell’Inter… Il fatto che si sia lasciato una percentuale sulla vendita ha fatto sì che una speranza l’ha sempre mantenuta, ma darlo via così è stato un peccato».

Fonte: Alessio Del Lungo – FirenzeViola

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button