Martorelli: “Eriksen servirà, ma Conte voleva altri 2 acquisti! Ora l’Inter…”

Articolo di
29 Gennaio 2020, 11:21
Giocondo Martorelli
Condividi questo articolo

Martorelli – procuratore sportivo -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, va controcorrente sulle operazioni dell’Inter, buone ma non a tal punto da soddisfare le richieste di Conte. Nemmeno l’arrivo di Eriksen potrebbe far scoccare la scintilla

CONTE NON ACCONTENTATO – Sicuramente la perfezione non esiste, ma Giocondo Martorelli sembra essere più severo del previsto: «Gli obiettivi che immaginava Antonio Conte erano Arturo Vidal e Olivier Giroud eh. Quindi è vero che i nuovi arrivi saranno giocatori importanti, ma non tali da potergli consentire quella qualità che gli avrebbero consentito questi due calciatori di grandissimo livello. Se fossero arrivati questi due, soprattutto Vidal, l’Inter avrebbe fatto qualcosa di veramente importante. Christian Eriksen è sicuramente un giocatore che darà quel passo in più a questa squadra. L’Inter non ha un giocatore simile nemmeno sui calci piazzati, da cui si possono determinare le partite in ogni momento. Gli esterni arrivati (Ashley Young e Victor Moses, ndr) li conosce molto bene e gli daranno un’alternativa. Infatti Conte si lamentava di non avere alternative valide in caso di problemi ai titolari. L’Inter dovrà fare una seconda parte di campionato importante, ma l’Europa League gli porterà più disturbi rispetto alla Champions League. Giocando di giovedì e viaggiando molto non c’è tempo per recuperare bene tra le due competizioni. Conte si è trovato Diego Godin in rosa, ma ormai nemmeno gioca perché gli preferisce Alessandro Bastoni, ma mica si lamenta per questo motivo. È arrivato in una grande squadra e spera di fare tutte le cose per bene». Questo il punto di vista di Martorelli sull’Inter di Conte.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE