Mondo Inter

Marinozzi: «Anche Inter di Conte subiva. Una differenza con Inzaghi»

L’Inter di Inzaghi, come quella di Conte, sta mostrando qualche iniziale difficoltà in fase difensiva. Secondo Marinozzi, il tecnico nerazzurro dovrà trovare un giusto compromesso per non subire troppo. Di seguito le sue dichiarazioni a Sky Sport 24.

NO PASSI INDIETRO – L’Inter di Simone Inzaghi segna molto ma subisce forse più del dovuto, proprio come l’iniziale Inter di Antonio Conte. Secondo Andrea Marinozzi, la differenza sarà una: «Siamo più o meno lì ma non penso che Inzaghi faccia un passo indietro come Conte l’anno scorso con il Sassuolo. L’Inter ora ha caratteristiche diverse, quindi Inzaghi ha bisogno di accompagnare maggiormente l’azione. Questo comporta un dispendio di energie maggiore e una linea difensiva più alta, cosa non adatta ai difensori dell’Inter. Dovrà trovare un giusto compromesso, altrimenti rischia di subire tanto. Però l’Inter è solida e ha certezze, ma Inzaghi non può fare il passo indietro fatto da Conte. Con la Juventus più Alessandro Bastoni di Federico Dimarco? Secondo me vedremo Dimarco, perché finora Inzaghi ha avuto sempre in campo un ottimo tiratore. Secondo me difficilmente giocherà senza uno tra Dimarco e Hakan Calhanoglu».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button