Mondo Inter

Marino: “Persi dopo espulsione, inaccettabile. A Milano con l’Inter…”

Pierpaolo Marino, Direttore dell’Area Tecnica dell’Udinese, ha parlato ai microfoni del canale ufficiale della società friulana dopo il pesante 7-1 in trasferta contro l’Atalanta, paragonando la prestazione a quella di Milano contro l’Inter sempre in inferiorità numerica

TENSIONE ALTA – Una sconfitta davvero pesante quella subita dall’Udinese in trasferta contro l’Atalanta: ben 7 reti subite, un passivo davvero pesante, nonostante i friulani fossero passati in vantaggio grazie alla rete di Stefano Okaka. I bianconeri si sono poi trovati in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Opoku, episodio che ha totalmente cambiato la partita. Non una giustificazione però per Pierpaolo Marino, Direttore dell’Area Tecnica della squadra bianconera, che ha paragonato la pessima prestazione di oggi con quella contro l’Inter a San Siro, sempre in 10 contro 11 dopo l’espulsione di Rodrigo De Paul: «Ora abbiamo una gara difficile con la Roma in cui dovremo riscattarci e dovremo essere molto severi con le critiche. Dopo l’espulsione ci siamo completamente persi e questo è inaccettabile, bisogna sempre mantenere alta la tensione anche quando si è in inferiorità numerica, come è successo a Milano contro l’Inter. Squadra in ritiro? Non lo so ancora ma ne parleremo e, se dovesse servire, ben venga. Penso comunque che nessuno dovrebbe meravigliarsi se questo dovesse succedere».

Fonte: Udinese TV

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button