Marino: “Inter, ecco perché i dieci milioni per Icardi sono giusti”

Articolo di
12 Gennaio 2019, 18:08
Condividi questo articolo

Pierpaolo Marino si schiera al fianco di Wanda Nara nella trattativa con l’Inter per il rinnovo di contratto di Mauro Icardi, che dovrebbe entrare nel vivo la prossima settimana. Il dirigente, intervenuto in collegamento con Rai 2 nel corso del prepartita di Sampdoria-Milan di Coppa Italia, ha spiegato perché, a suo avviso, la richiesta di ingaggio per il centravanti sia in linea con il suo valore.

GUADAGNO NELLA NORMA – Per Pierpaolo Marino la richiesta che l’Inter ha ricevuto per rinnovare il contratto di Mauro Icardi è corretta: «Sicuramente non è una cifra che, nella contigenza, spaventa i top club europei. D’altra parte ha anche ragione Wanda Nara perché Gonzalo Higuain, che è il termine di paragone a Milano per un attaccante come Icardi essendo il contraltare del Milan, guadagna circa nove milioni di euro. Lui con i bonus arriva a sei, secondo me uno che mette una clausola rescissoria superiore ai cento milioni (centodieci milioni di euro per l’estero dall’1 al 15 luglio, ndr) deve guadagnare, è una vecchia regola di chi fa gli ingaggi da dirigente, il 10% di quello che è il suo valore di mercato. Ecco perché i nove o dieci milioni di euro sono giusti».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.