Mondo Inter

Marianella: “Inter meravigliose fiammate, Lazio un vantaggio. Lukaku…”

Marianella, ospite di Sky Sport 24, ha parlato di Lazio-Inter, big match della ventiquattresima giornata in programma domenica alle ore 20.45. Il giornalista, oltre ai temi della partita, si è espresso su vari singoli fra cui Conte e Lukaku.

PARTITISSIMA – Massimo Marianella presenta lo scontro diretto Lazio-Inter: «Ci può dire tantissimo. Sono due bellissime squadre, chi vince non lo so perché una delle cose belle di questa partita è proprio, sulla carta, un grandissimo equilibrio. Sono due squadre ben allenate, tutte e due in un buon momento. L’Inter ha avuto in stagione delle meravigliose fiammate e ha perso qua e là dei punti che rimpiange in questo momento, mentre la Lazio ha avuto una continuità straordinaria. Ha il vantaggio, che può essere un rimpianto, di essere uscita dalle coppe, sia Europa League sia Coppa Italia. Tutti i numeri ci dicono che sia una corsa a tre: la Lazio è più equilibrata, l’Inter ha delle fiammate più straordinarie e dopo il mercato invernale anche delle alternative».

FATTORE CAMPO – La Lazio è imbattuta in questa Serie A all’Olimpico. Marianella però non pensa che questo domenica possa contare troppo: «Fatico a pensare che una squadra come l’Inter si possa far intimorire. Se poi dobbiamo dire che la Lazio ha ottenuto risultati straordinari in casa merito suo, ma non credo possa intimorire l’Inter. Ha giocatori di un certo valore».

IL TECNICO – Marianella elogia Antonio Conte: «Credo sia uno dei primi due-tre allenatori al mondo, per quello che ha vinto, per come ha costruito la carriera e per come e dove ha vinto. La panchina della Juventus non gliel’hanno regalata per quello che ha fatto in campo, se l’è conquistata per quello che ha fatto in panchina prima di arrivarci. Giorno di riposo dopo Inter-Napoli? Io credo che la tappa in Inghilterra gli abbia fatto bene da questo punto di vista. È tornato dall’Inghilterra che parla l’inglese meglio, ha allargato la sua bacheca perché ha vinto ma è diventato un filino meno integralista. Ha capito alcune cose, il calcio inglese lo ha aiutato probabilmente a capire alcune dinamiche e questo lo ha aiutato ancora un po’ di più. Sa motivare i suoi giocatori, ha la personalità nei confronti delle società di farsi comprare giocatori».

IL BOMBER – Marianella trova in Romelu Lukaku un’arma per Lazio-Inter e non solo: «Ha una fisicità importante perché ha un’umiltà e una preparazione importante. È un calciatore importante, se metti insieme tutto: per i gol che ha fatto in carriera, per i record col Belgio e per la voglia che ha avuto per arrivare in Italia. Io l’ho intervistato, erano gli ultimi due mesi al Manchester United e si capiva che era contagiosa la voglia di Inter, di Italia e di Conte. Non è un caso che si sia concretizzato tutto, lui è arrivato per fare bene: ha studiato il calcio italiano e l’Inter».

L’ULTIMO ACQUISTO – In chiusura Marianella si esprime su Christian Eriksen: «A me piace tantissimo, la domanda difficile è dove posizionarlo. L’Inter, per farlo giocare bene, dovrebbe forse un po’ cambiare, ma perché cambiare un giocattolino che va benissimo? Questa è una situazione un po’ delicata, ha preso un gran giocatore perché c’era l’opportunità di prenderlo e doveva prenderlo. È un giocatore straordinario, ma nella scacchiera dell’Inter con Lautaro Martinez e Lukaku che stanno facendo benissimo non puoi metterlo accanto. Deve fare il terzo a sinistra dei tre di centrocampo, lasciando i due in attacco».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.