Mondo Inter

Marelli: «Dimarco rosso, VAR corresponsabile! Dzeko spinge Milenkovic»

L’Inter ha sfidato e battuto la Fiorentina al Franchi grazie alla rete all’ultimo respiro di Mkhitaryan (vedi report). Tanti gli episodi arbitrali che fanno discutere, in particolare il mancato rosso a Dimarco in occasione del rigore assegnato ai viola e il presunto fallo di Dzeko su Milenkovic prima del gol del 4-3. Di seguito il commento di Marelli su DAZN 

CORRESPONSABILITÀ – L’Inter ha battuto la Fiorentina ma a far discutere e il mancato cartellino rosso a Federico Dimarco in occasione del rigore assegnato ai viola per fallo su Giacomo Bonaventura: «Il rigore dato alla Fiorentina per fallo di Dimarco su Bonaventura è un episodio particolare perché sappiamo che a giocata finita i contrasti vengono lasciati correre. In questo caso Dimarco entra in ritardo, viene assegnato un calcio di rigore ma qui c’è un grosso errore: manca il cartellino rosso. Il giallo sarebbe stato anche più grave. Questo era un grave fallo di gioco. Dimarco ha cercato di intervenire sul pallone, è stato anticipato da Bonaventura e poi ha commesso il fallo. C’è una corresponsabilità anche del Var che mostra solo un’angolatura dell’immagine e non quella dove si vede l’entità del contatto. Ci voleva un’altra immagine da altre inquadrature nella quale si nota la gravità dell’intervento».

UN RIGORE SÌ E UNO NO – Marelli prosegue parlando del secondo e terzo episodio: «Subito dopo il rigore assegnato alla Fiorentina c’è un episodio nell’altra area di rigore tra Dimarco e Terracciano. Il contatto c’è tutto ma non è mai calcio di rigore, è un normalissimo contatto di gioco. È una dinamica di gioco, quindi giusto non fischiare. Poi c’è il rigore dato all’Inter: l’arbitro prima della valutazione del guardalinee aveva fischiato rigore, quindi bisogna solo valutare la posizione di Lautaro Martinez. Rivedendo le immagini Amrabat tiene in gioco Lautaro dopodiché c’è il contatto con il portiere. Terracciano sfiora il pallone in questa circostanza ma sappiamo che non conta perché poi prende nettamente Lautaro che poteva ancora impossessarsi del pallone. In questo caso si trattava di chiara occasione da rete».

FALLO – Marelli conclude con il presunto fallo, chiesto a gran voce da Vincenzo Italiano (vedi articolo), di Edin Dzeko su Nikola MIlenkovic prima della rete decisiva di Henrikh Mkhitaryan: «Non è un contrasto spalla contro spalla, c’è una spinta di Dzeko su Milenkovic quindi le conclusioni sono abbastanza semplici. Se vogliamo parlare di un errore tecnico da parte del difensore va bene ma dal punto di vista puramente tecnico dobbiamo valutare l’azione di Dzeko che tira la maglia e spinge con il gomito destro Milenkovic. Non è un’azione da Var, Mariani qui non poteva fare nulla».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock