Marchetti: “Tentativi Inter anche col FPF, occhio ai nuovi nodi”

Articolo di
1 febbraio 2018, 22:56
Luca Marchetti

Luca Marchetti – giornalista di “Sky Sport” -, nel consueto editoriale per il portale “Tutto Mercato Web”, dà un giudizio sul mercato di riparazione appena concluso e, per quanto riguarda l’Inter, è piuttosto positivo in base a quello che è stato potuto fare

MERCATO ITALIANO DELUDENTE – “Beh, senza girarci troppo intorno. Non è stato un mercato esaltante. E’ stato comunque appassionante, questo senza dubbio, ma è difficile fare le pagelle, i giudizi o tutto quello che volete. L’Inter non aveva la possibilità economica di farlo. Hanno provato a cambiare meno quelle impegnate per la corsa all’Europa. Ma le storie, gli affari sfumati, i dispetti, le trattative ci sono state eccome e anche questo calciomercato ce lo ricorderemo. Perché non conta soltanto spendere: conta lottare per rimanere in alto”.

IL MERCATO DELL’INTER – “Ci ricorderemo dei tentativi dell’Inter di muovere qualcosa pur avendo a disposizione uno spazio di manovra estremamente limitato. Hanno provato comunque i dirigenti nerazzurri a completare una rosa che ora non riesce più a essere brillante come prima. I motivi sono tanti e forse neanche di troppo facile soluzione, del calo. Ma comunque fino all’ultimo giorno hanno cercato di migliorare la rosa nonostante i paletti del Fair Play Finanziario e delle disposizioni cinesi. Di nomi ce ne sono stati tanti, trattative, idee. Ma la difficoltà maggiore è stata proprio quella di dover continuare ad operare all’interno di un recinto molto stretto. Questo però non ha impedito l’arrivo di Lisandro Lopez né quello di Rafinha. Né i tentativi per cercare di accontentare fino in fondo Luciano Spalletti“.

CAMPO E MERCATO ESTIVO – “Prestiti, prestiti con obblighi legati ad obiettivi, percentuali di futura rivendita. Il calcio si cautela. Gennaio stavolta non ha fatto sognare molto, ci ha riportato forse alla realtà dopo un’estate pirotecnica, la migliore di sempre. In cui tanti avevano fatto molto e ora sperano di raccogliere i frutti. Ora godiamoci il campionato, per quanto conta. Ma non dimentichiamoci mai che ci sono un sacco di nodi ancora da sciogliere: Lautaro Martinez e l’Inter. La firma di Stefan de Vrij arriva o non arriva? E Mauro Icardi davvero va al Real Madrid? Tenetevi forte, il mercato non finisce mai”.







ALTRE NOTIZIE