Marchetti: “Icardi, da capire se veramente guarito! Inter, passo importante”

Articolo di
21 marzo 2019, 01:11
Luca Marchetti

Il giornalista di Sky Sport Luca Marchetti, nel suo editoriale per il sito “TuttoMercatoWeb”, parla del fatto che oggi alle ore 11 Mauro Icardi svolgerà il suo primo allenamento in gruppo con l’Inter dopo la revoca della fascia da capitano. È il primo passo verso una riconciliazione, ma non sarà l’ultimo.

RIENTRO – “Potremmo essere arrivati alla fine. Sicuramente alla fine delle cure. Mauro Icardi scende dal lettino delle cure fisioterapiche al ginocchio (day 35) e dovrebbe essere guarito. Si allenerà con il gruppo, salvo sorprese. Si allenerà in realtà con quello che rimane del gruppo visto che molti nerazzurri sono impegnati con le nazionali. Ma non bisogna sminuire un passo che è decisamente importante, nella gestione di una situazione che rischiava davvero di essere esplosiva”.

AUTOESCLUSIONE FINITA – “Tutto fondamentalmente ruotava intorno a quel lettino: Icardi avvertiva dolore e non era a disposizione. L’Inter in mezzo alla tempesta doveva aggrapparsi a chi c’era: esce dall’Europa League, trionfa nel derby. Ma non si può essere legati ai risultati per avere ragione o torto. E l’Inter, da grande squadra, questo lo sa. Se Icardi avesse continuato ad aver dolore, sarebbe stato un problema, anche sul mercato. Di sicuro per l’Inter, ma anche per Icardi”.

PERCORSO – “È per questo che le chiacchierate fra la società (nella figura di Giuseppe Marotta) e giocatore (nella figura dell’avvocato Paolo Nicoletti) sono stati importanti per ribadire alcune posizioni liberi da retropensieri che avrebbero potuto condizionare le controparti. Ora che un passo importante è stato fatto, bisognerà aspettare e vedere cosa succede nel gruppo, se veramente Icardi è guarito. E bisognerà aspettare almeno a metà della prossima settimana, quando rientreranno tutti. E se volete la mossa è anche più sottile di quanto sembri: una settimana (più o meno) per parlare con chi c’è e con Luciano Spalletti. E piu piano piano con chi torna… probabilmente un rientro più soft, dopo una vicenda del genere, non ci poteva essere”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE