Marchesi: “Maradona-Napoli stava per saltare: erano pronti due ex Inter!”

Articolo di
30 Novembre 2020, 09:38
Diego Armando Maradona Diego Armando Maradona
Condividi questo articolo

Marchesi, primo allenatore di Diego Armando Maradona al Napoli ed ex tecnico anche dell’Inter, intervento sulle frequenze di “Radio Anch’io Sport” ha ricordato inevitabilmente l’ex talento argentino raccontando anche qualche curiosità di mercato. Al termine dell’intervista ha espresso anche il suo parere in merito alla corsa scudetto attuale.

LOTTA SCUDETTOMarchesi, ex allenatore dell’Inter, ha parlato della lotta scudetto oggi in Serie A analizzando la situazione generale: «L’Inter può competere con la Juventus per la lotta scudetto anche perché ha un attacco di grandi giocatori anche se ha avuto qualche problema in difesa. Anche il Napoli per lo scudetto? L’organico è pronto sia per far bene in campionato che in Europa. Ha giocatori straordinari sul piano tecnico, a dimostrazione anche della partita di ieri. Sorpresa? Sicuramente il Verona e lo stesso Sassuolo sono squadre che stanno facendo molto bene, però bisogna considerare che le squadre impegnate spendono di più sul piano fisico però hanno un organico superiore per effettuare le cinque sostituzioni. Spero che una sorpresa ci sia anche in UEFA Champions League con l’Atalanta».

RETROSCENA MARADONA – Marchesi, primo allenatore ad aver allenato Maradona in Italia (al Napoli), racconta un retroscena durante la sessione di mercato del 1984: «Maradona? Stava per saltare la trattativa col Napoli. Con il presidente dunque eravamo pronti a prendere due sostituti: Evaristo Beccalossi e Aldo Serena, che sarebbero venuti a Napoli dopo che avevamo già preso Salvatore Bagni».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.