Mondo Inter

Marchegiani: “Inter non brillante, Conte l’ha cambiata. Handanovic…”

L’ex portiere Luca Marchegiani era presente in studio a “Sky Calcio Club” dopo Udinese-Inter. A seguito della vittoria dei nerazzurri, ha fornito la sua analisi sulla prestazione della squadra di Conte.

CAMBI DECISIVI – Marchegiani sottolinea che i cambi di Antonio Conte hanno dato la scossa: «L’Inter non è stata brillantissima, forse l’Udinese aveva fatto qualcosa di più. Poi Conte l’ha cambiata con i cambi, quando sono entrati Marcelo Brozovic e Alexis Sanchez la partita è cambiata. Christian Eriksen per me sufficiente, a me sembra che le azioni più pericolose del primo tempo sono passate dai suoi piedi. Quando è uscito poi alcune cose sono funzionate, Nicolò Barella ha un passo più rapido».

MOSES E PADELLI – Marchegiani parla della prestazione di Victor Moses, altra scelta di Conte: «Era un duello uomo contro uomo con Ken Sema e si è vista anche la condizione di Moses che in Turchia non giocava spesso. Daniele Padelli molto bene, non giocava da tanto e non era un momento facilissimo. Ha dato grande sicurezza, a parte un fallo laterale che lo ha costretto a giocare in affanno ma ne è uscito bene. Non sembrava un portiere che non gioca regolarmente».

L’INFORTUNIO DI HANDANOVIC – L’Inter era priva del suo capitano Samir Handanovic a causa di un problema a un dito rimediato in allenamento. Questa l’opinione di Marchegiani: «Secondo me le dita che condizionano le prestazioni del portiere sono l’indice medio e il pollice, sono queste quelle con cui si controlla la palla. Io giocavo col mignolo steccato quasi rigido, appena successo è chiaro che c’è dolore, ma tra una settimana non credo che Handanovic non giocherà».

LA PRESTAZIONE DI SANCHEZ – Marchegiani infine commenta la prestazione di Alexis Sanchez, che Conte ha messo nella ripresa, e la lotta per il titolo: «La scelta di preferirgli Sebastiano Esposito forse è stato uno sprone, anche quando era entrato a Lecce non sembrava così pimpante. Oggi invece benissimo, quando sono entrati lui e Brozovic l’Inter è cambiata. Titolo? La Juventus ha dimostrato quello che può fare, Inter e Lazio sono incognite. Per l’Inter dipenderà se i nuovi acquisti riusciranno a prendere regime in breve tempo, la Lazio dipenderà dalla tenuta. Io lo dico da tempo che la Lazio è da considerare, sta vivendo un’annata magica».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.