Mondo Inter

Marchegiani: “Eriksen non meglio di Barella, ma no a un mese in panchina”

Per Marchegiani Barella sta dimostrando di essere più forte di Eriksen. L’ex portiere, ospite di “Sky Calcio Club”, avvisa però di non abbandonare in panchina il centrocampista danese, trovandone lo spazio giusto. Ecco la sua analisi.

QUALI SCELTE DA FARE? – Secondo Luca Marchegiani la tranquillità di Antonio Conte è data da un fattore: «C’è comunque consapevolezza, la sensazione di avere una squadra più forte delle altre, o comunque sul livello delle migliori. Dall’altra parte deve capire che le partite si possono vincere nei novanta minuti: anche un primo tempo apparentemente sottotono è propedeutico a fiaccare l’avversario, senza disperdere energie utili nel momento in cui la partita è lunga. Christian Eriksen? Non è un argomento che mi appassiona molto. Nel senso: è un po’ di partite che abbiamo visto Eriksen giocare in Italia, secondo me non è migliore di chi gioca al posto suo. Non è migliore di Nicolò Barella, poi se non lo è perché non sente la fiducia e l’allenatore non ha un gioco valido per le sue caratteristiche non lo so. Ma se devo scegliere uno fra Barella ed Eriksen Barella ha un rendimento superiore. Non è però neanche giusto che Conte lo lasci in panchina un mese».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh