Marchegiani: “Eriksen nell’Inter non ha ruolo. Ecco dove diventa grande”

Articolo di
19 Aprile 2020, 23:45
Luca Marchegiani
Condividi questo articolo

Eriksen ha fatto spesso discutere, dal suo rientro all’Inter. Luca Marchegiani, nel corso di “Sky Calcio Club”, ha parlato di come il danese possa imporsi nonostante il 3-5-2 di Conte non sia proprio adatto al suo ruolo di trequartista. Ecco la sua analisi sull’ex Tottenham.

IL 10 MANCANTE – Così Luca Marchegiani: «Il ruolo di Christian Eriksen nell’Inter, nel 3-5-2 di Antonio Conte, non esiste. Il suo ruolo naturale non c’è: penso che abbia meno problemi ad adattarsi come mezzala che come Marcelo Brozovic da metronomo davanti alla difesa. Ha sicuramente le qualità per farlo, però l’ho visto al Tottenham in situazioni d’emergenza, quando c’era la partita da recuperare: non so quanta difesa possa garantire. Brozovic non nasce centrocampista difensivo, ma ha qualità aerobiche superiori alla media e superiori a Eriksen, compensa con la qualità di corsa. Io penso che Eriksen potrebbe diventare una grande mezzala in un centrocampo organizzato come quello di Conte. Ci vuole tempo, come abbiamo detto dall’inizio. L’acquisto di Eriksen non penso che fosse finalizzato a quest’anno: è comunque un top player di cui l’Inter aveva bisogno per costruire, non per capitalizzare immediatamente. Per questo, secondo me, è un mercato di rafforzamento e non di indebolimento».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE