Mondo Inter

Marani: “Serviva un’Inter perfetta, impareranno dagli errori di ieri”

Ieri l’Inter ha perso la sfida contro la Juventus subendo il sorpasso in classifica da parte degli stessi bianconeri. L’analisi di Matteo Marani dagli studi di Sky Sport sottolinea la superiorità dei bianconeri ma anche i lati positivi nella prestazione dei nerazzurri che possono riflettere sugli errori commessi ieri al Meazza per continuare il loro percorso di crescita

JUVENTUS PIU’ FORTE – «Una vittoria netta, che non lascia discussioni e nemmeno rimpianti dell’Inter che ha fatto la sua parte ma si è scontrata con una squadra più forte. Quando Ronaldo, Dybala, Higuain o Pjanic giocano così non ce n’è per nessuno, ci voleva un’Inter perfetta e non lo è stata, alcuni sono mancati, come Brozovic, Lukaku che per storia ed esperienza qualcosa doveva dare. Tanto bene Lautaro Martinez, non altrettanto Lukaku. La difesa ha sofferto, Godin in quella posizione ha fatto fatica, nella sua storia c’è fare il difensore centrale e non quello dei tre che deve fare ampiezza. Nel gol di Dybala poi sbaglia Skriniar che doveva fare muro, è un errore tecnico, sono tanti piccoli elementi su cui l’Inter ragionerà e servirà alla crescita. Sarà importante vedere come l’Inter uscirà da questa partita, il Barcellona aveva trasmesso fiducia nonostante la sconfitta, oggi non può uscire con la stessa carica. Bisognerà vedere come gestirà questa situazione, questo è un momento di difficoltà che una squadra che vuole crescere deve avere. L’Inter è sicuramente la concorrente più accreditata della Juventus se il Napoli continua a perdere punti, ma dopo ieri bisogna che l’Inter faccia qualcosa di straordinario anche solo per restare in scia e sperare di giocarsela in primavera».

CONTE HA DETTO CHE NON SI ASPETTAVA DI GIOCARSELA – «Secondo me è una tattica verbale, un espediente retorico che deve usare, io penso che Conte in cuor suo sperasse in questa partita. Conte non vuole perdere nemmeno a carte, chiaro che ieri si è scontrato con la forza della Juventus e ieri è stata la prima vera Juventus di Maurizio Sarri».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.