Mondo Inter

Marani: “Inter rivale della Juventus, ma i bianconeri di San Siro…”

L’Inter resta la più accreditata rivale della Juventus per la conquista dello scudetto, ma i bianconeri visti al Giuseppe Meazza fanno paura: questa è l’anali di Matteo Marani per Sky Sport, il quale si sofferma anche sul lavoro di Roberto Mancini sulla panchina della Nazionale citando anche gli interisti Sensi e Barella

MANCINI HA GRANDI MERITI – «Bisogna dare merito a chi cambia i percorsi della storia, è importante il messaggio che ha lanciato Mancini. Lui ha mandato messaggi importantissimi, con la valorizzazione dei giovani, ha avuto il coraggio di metterli, con giocatori come Sensi o Barella che poi in campionato hanno dimostrato di valere. Respiri un aria positiva a Coverciano, coraggiosa, in linea con il modo di interpretare il calcio proprio di Roberto Mancini, del resto lo dice la sua storia: Mancini a 17 anni era titolare nel Bologna, lui ha avuto qualcuno che ha creduto in lui e a sua volta non ha paura, non ha la tipica mentalità italiana del “è troppo giovane, aspettiamo”, per lui se il giovane merita di giocare, gioca».

LO SCUDETTO – «Penso che l’Inter rimanga la squadra destinata a essere la rivale della Juventus, certo che se la Juventus è quella vista a San Siro non ci sono rivali».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.