Mondo Inter

Marani: “L’Inter dipende da Lukaku? No! Stesso meccanismo con Ronaldo”

Per Marani l’Inter non è soltanto Lukaku. I nerazzurri, anzi, avrebbero un meccanismo simile a quello visto con Ronaldo nella stagione 97-98. Ecco l’analisi del giornalista nel corso di “Terzo Tempo Europa” su Sky Sport.

NON SOLO UNOMatteo Marani non vede l’Inter dipendente da Romelu Lukaku: «No, soprattutto dopo la vittoria col Sassuolo a Reggio Emilia. A Monchengladbach è arrivata questa prova: secondo me potrebbe essere un pochino la svolta nella stagione dell’Inter. Ha trovato la sua dimensione e il sistema di gioco più adatto: complessivamente, in questo momento, l’Inter è squadra. Quando abbassa il possesso palla, sta più raccolta e più chiusa, riparte con una forza straripante, appoggiandosi su Lukaku che è il giocatore ideale. Peraltro ha questa forza sia di imbucarsi sia di portare palla. Io ricordo l’Inter di Luigi Simoni, che aveva Ronaldo: diceva sempre di dover stare bassi, perché avevano bisogno di dare metri a Ronaldo. L’Inter ha bisogno dello stesso meccanismo: servono tanti metri per dare palla a lui, perché quando parte abbiamo visto cosa succede».

QUESTIONE TATTICA – Marani valuta i cambi di modulo: «L’Inter, l’anno scorso, la migliore è stata col 3-5-2. Poi c’è stato un mese coi tentativi di Christian Eriksen, Nicolò Barella e Arturo Vidal, togliendo equilibrio alla squadra. Peraltro è vero che Lukaku è l’uomo copertina, ma proprio la partita di Reggio Emilia col Sassuolo dice che il gioco è cambiato, perché non c’era».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh