Marani: “Inter con limiti strutturali in difesa, troppi i gol presi”

Articolo di
17 Ottobre 2020, 21:06
Marani Marani
Condividi questo articolo

Matteo Marani, ospite negli studi di “Sky Sport”, ha commentato il derby perso dall’Inter contro il Milan mettendo in risalto le difficoltà dei nerazzurri soprattutto in difesa

AFFANNI IN DIFESA – Marani sottolinea i problemi difensivi dell’Inter: «Il Milan ha vinto i duelli. L’Inter oggi era molto stanca, l’abbiamo visto nel finale la fatica che ha fatto. L’ha vinta lì, l’ha vinta nella qualità. E’ evidente che dietro l’Inter ha dei limiti strutturali. Nel momento in cui ti mancano due difensori va in affanno. Nella prima partita contro la Fiorentina D’Ambrosio e Kolarov erano in grande difficoltà, stasera c’era de Vrij, ma anche lui ha fatto fatica. Si è molto affidata ai due davanti che hanno fatto una grande partita ma non è bastata. Va sottolineata la grande prova del Milan. Tra Lukaku e Ibrahimovic c’è una costante, il centravanti di oggi, che fanno pesare la qualità e sono sempre più forti fisicamente».

PROBLEMI DA RISOLVERE – Marani analizza i problemi che l’Inter deve risolvere: «Io non penso che il Milan sia da scudetto, anche se ci può smentire partita dopo partita. Sulla lunga io credo sia imprescindibile la presenza di Ibrahimovic. Mi porto qualche dubbio sull’Inter, 8 reti subite in 4 partite non sono numeri da squadra che deve puntare allo scudetto. L’Inter soffre, si era visto anche in altre circostanze. Perisic in quella posizione soffre troppo e forse è meglio Young che bilancia di più la squadra. In questo momento non ha i contorni da squadra scudetto, bisogna trovare una soluzione. L’anno scorso nelle prime 4 giornate aveva preso un gol, quest’anno ne ha presi 8. Non bisogna perdere tutti questi punti, oggi c’erano mille attenuanti, ma il Milan non ha rubato nulla».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE