Manicone: “Inter, si poteva far bene, ma si sono viste le paure di Spalletti”

Articolo di
12 dicembre 2018, 17:52
Antonio Manicone

Intervistato sulle frequenze di “RMC Sport” nel corso della trasmissione “Maracanà”, Antonio Manicone, ex centrocampista dell’Inter e attuale vice allenatore della Svizzera, ha parlato dell’uscita della squadra nerazzurra dalla Champions League.

“TROPPA CONCENTRAZIONE SU BARCELLONA-TOTTENHAM” – Queste le parole di Antonio Manicone, ex centrocampista dell’Inter e attuale vice allenatore della Svizzera, sul pareggio di ieri sera della squadra di Luciano Spalletti contro il PSV in Champions League che ha segnato la sua retrocessione in Europa League: Inter fuori dalla Champions. «È un brutto giorno per parlare di calcio italiano. Prima della partita contro il Psv sapevo delle difficoltà che potevano esserci: un po’ tutto l’ambiente era concentrato più sulla partita del Barcellona piuttosto che a quella di San Siro. L’aspetto mentale, che è quello che conta, purtroppo ha fatto sì che la squadra non abbia dato il 100% contro il Psv». Chi deve dare equilibrio alla squadra? «Ieri l’Inter era favorita, la delusione c’è da parte di tutti. Non mi piace sparare sulla croce rossa, diventa difficile dare colpe particolari. Spalletti purtroppo sapeva già prima i rischi della partita: le sue paure si sono evidenziate in campo. L’Inter aveva tutte le potenzialità per fare bene».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE