Mondo Inter

Mandorlini: «Inter gioca a memoria! Con Inzaghi giocatori più sereni e liberi»

L’Inter è più serena e libera di giocare con Inzaghi rispetto a quella della scorsa stagione con Conte. Questa l’opinione sui nerazzurri dell’ex difensore Mandorlini, ora allenatore, intervenuto a TMW Radio.

IDEEAndrea Mandorlini ha elogiato l’Inter di Simone Inzaghi dopo questo avvio di stagione: «Differenze con quella di Antonio Conte? È una squadra che gioca a memoria, ha intensità, idee, giocatori bravi. La vedo un po’ più tranquilla, meno legata a certi schemi, a certe forzature. Più libera di testa, un po’ più serena e allegra nel modo di giocare. Non me ne voglia Antonio, però la vedo più spensierata e propositiva. Vieni da un campionato che hai vinto, le tue convinzioni sono sicuramente aumentate in tutti i giocatori, quindi quest’anno li vedo più sereni, fanno delle cose incredibili, con facilità e naturalezza, l’anno scorso sembrava molto più forzata nell’idea dell’allenatore. Quest’anno rimane l’idea dell’allenatore, però sono più consapevoli delle loro forze».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button