Mondo Inter

Mancini: «Eriksen? Il derby può cambiare la storia. No a squalifica Lukaku»

Mancini è intervenuto in collegamento durante “Tiki Taka” su Italia 1. Il commissario tecnico della Nazionale ha parlato, fra le tante cose, di Eriksen, della lite fra Ibrahimovic e Lukaku e delle possibilità dell’Inter in questo campionato.

IN CORSA – Il giudizio di Roberto Mancini sull’Inter è buono: «La vedo molto bene. Credo che quest’anno possa essere importante: io credo che il campionato sia aperto, perché è particolare e aperto a tante squadre. Però penso che l’Inter abbia trovato una buona quadratura, può essere una delle squadre che può vincere il campionato. È difficile ovunque, quando sei costretto a vincere sempre. Le reazioni di Antonio Conte? È chiaro che qualche volta, purtroppo, si perde la calma e quindi si esagera. Questo capita, è capitato a tutti. Si dovrebbe fare un po’ di attenzione, però le cose capitano: siamo persone e possono capitare momenti di difficoltà a tutti, sotto pressione».

IL CAMBIO – Per Mancini ora Christian Eriksen può avere una nuova possibilità: «Io credo che un episodio possa cambiare tante cose nella storia di un giocatore. Lui è arrivato in un campionato nuovo, deve conoscere la squadra e trovare la posizione giusta. Può darsi che una situazione come quella di martedì in coppa sul gol possa fargli prendere fiducia e farlo rendere al meglio. Io penso che Eriksen sia un buon giocatore, ma Conte lo conosce meglio di me e farà le decisioni giuste».

NIENTE STANGATA! – È di ieri la notizia che il Procuratore Federale ha aperto un procedimento per la lite fra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku (vedi articolo). Per Mancini, però, non ci devono essere altri provvedimenti: «La mia opinione è che sono cose che sono sempre capitate in campo. Continuano a capitare, l’arbitro li ha ammoniti. Forse poteva espellerli, ma la cosa finisce lì: se ne sta parlando anche troppo. La cosa è finita, secondo me non si può andare oltre. Squalificarli? Secondo me no. L’arbitro era lì, se avesse sentito qualcosa di particolare li avrebbe espulsi e non ammoniti».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh