Mondo Inter

Malagò: “Scudetto non assegnato? Serve lasciare un segnale. Il calcio…”

Intervistato ai microfoni della “Stampa”, Giovanni Malagò, presidente del Coni, ha parlato della possibilità di non assegnare lo scudetto e non solo

CORONAVIRUS – Queste le parole di Giovanni Malagò, presidente del Coni, sulla possibilità di uscire da questo periodo di emergenza Coronavirus. «Intravedo un segnale di speranza, in effetti, si comincia a percepire. Lo riconoscono le previsioni degli esperti e lo si intravede in alcune zone d’Italia. Se stai a Roma hai una visione della situazione diversa rispetto a Milano ma se vivi in Basilicata è ancora differente da quella di Roma».

STOP – Malagò sulla decisione di sospendere il campionato. «La sensazione covava sotto la cenere. Poi si è diffusa a macchia di leopardo tra dirigenti e atleti. Era il 9 marzo, giorno dell’ultima partita di Serie A, quando in video conferenza abbiamo deciso di fermarci per resettare tutto».

STAGIONE – Malagò sulla volontà di finire il campionato. «Sono il primo a riconoscere la specificità del calcio e il diritto/dovere di cercare ogni strada per chiudere la stagione. Ma non hanno mai pensato a un’alternativa. Ha presente chi è Catia Pedrini? La presidentessa del Modena Volley ha detto che non potrà più permettersi l’ingaggio di Zaytsev dopo questa crisi e che per salvaguardare la società, parliamo di uno dei capisaldi della pallavolo, è disposta a lasciarlo andare nella prossima stagione. Invece di pensare al campionato o alle coppe, pensa a mettere in sicurezza il futuro. Perché il vero problema non è l’oggi, ma il domani».

SCUDETTO – Malagò sull’ipotesi di non assegnazione dello scudetto. «Non mi permetto di parlare di etica. Ma è palese il bisogno di lasciare un segnale, è un sentimento molto diffuso tra la gente».

Fonte: Paolo Brusorio – La Stampa

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.