Mondo Inter

Maehle pensa a Eriksen: «Orgoglioso di essere danese. Ha vinto la vita»

Eriksen continua il suo recupero e Inzaghi, come affermato in conferenza stampa, lo aspetta a Milano a braccia aperte quando sarà pronto. La sua Danimarca agli Europei si è fermata solo in semifinale contro l’Inghilterra, ma l’atalantino Maehle sa bene che ciò che hanno dimostrato è più importante di ogni risultato.

PICCOLO PAESE, GRANDI SOGNI – La Danimarca, in questo Europeo, ha vissuto un susseguirsi di emozioni difficili da descrivere. Dalla grande paura per Christian Eriksen fino alla semifinale di Wembley contro l’Inghilterra, persa solo ai supplementari tra mille polemiche. Un cavalcata che si è interrotta a un passo dalla finale, ma quello che ha dimostrato la Nazionale Danese va oltre il risultato del campo. Lo sa bene Joakim Maehle, che sul suo profilo Instagram ha dedicato un pensiero a ciò che lui e i suoi compagni sono riusciti a realizzare dopo la vicenda Eriksen: «Il sostegno e l’unità che abbiamo sentito sono stati irreali. Dire “Grazie” non è abbastanza. Sono incredibilmente orgoglioso di aver rappresentato la Danimarca in questo Europeo, ma ancora più orgoglioso di essere danese. Un piccolo paese con grandi sogni e grandi ambizioni, dove l’amicizia è la cosa più importante. La delusione è stata senza dubbio palpabile, ma sono sicuro che l’orgoglio prenderà il sopravvento. L’estate del 2021 resterà nella storia del calcio danese e non sarà mai dimenticata. Abbiamo vinto qualcosa di molto più importante, la vita». Chiaro il riferimento a Eriksen da parte dell’esterno dell’Atalanta. Ciò che hanno fatto Simon Kjaer e compagni quel giorno ha unito il mondo del calcio e la Danimarca sarà sempre orgogliosa di loro. Di seguito il post dal profilo Instagram di Maehle (che ha ricevuto anche il like dello stesso Eriksen).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Joakim Mæhle (@joakim_maehle)

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button