Mondo Inter

Losapio: “Caso Icardi-Inter, tre assunti. Ecco di chi è la colpa”

Nel suo editoriale per il sito “TuttoMercatoWeb”, il giornalista Andrea Losapio dice di sapere quale sia stata la causa scatenante della crisi fra Mauro Icardi e l’Inter, deflagrata nella mattina di mercoledì con la decisione della società di rimuovere la fascia da capitano all’argentino. Il motivo risiederebbe addirittura fuori dai nerazzurri.

CAUSA ESTERNA – “Ci sono tre assunti nella vicenda Mauro Icardi. Sia lui sia il club vorrebbero il rinnovo, ognuno alle sue condizioni. Nessuno ha mai avuto intenzione di pagare i centodieci milioni di euro della clausola rescissoria, anche se potrebbero farlo nella prossima estate per via del giro di centravanti che si innescherà. La distanza c’è, non è piccola, e la colpa è anche di Gonzalo Higuain. Perché il centravanti del Chelsea – ma di proprietà della Juventus – percepisce circa nove milioni e cinquecentomila euro all’anno e Icardi vorrebbe avere, anche economicamente, riconosciuto quello status. Perché le quattro stagioni in doppia cifra, di cui ben tre oltre i venti, nella sua testa gli permetterebbero di firmare un rinnovo da otto milioni più un milione e mezzo di bonus. L’Inter si è spostata fino a sette ma, dopo il tira e molla di Wanda Nara – in TV e sui social – ora non ha intenzione di salire ulteriormente, per non dare l’impressione di cedere troppo semplicemente. Giuseppe Marotta, a microfoni spenti, si era detto fiducioso a fine gennaio. Peccato che le cose poi siano precipitate. E ora, come spesso accade all’Inter, ci sono dei clan: da una parte gli argentini – e di lingua latina – dall’altra gli slavi. Non finirà qui”.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh