Longhi: «Se Suning non fa arrivare soldi chiaro che l’Inter cambi proprietà»

Articolo di
15 Gennaio 2021, 22:33
Bruno Longhi Bruno Longhi
Condividi questo articolo

Per Bruno Longhi la cessione dell’Inter da parte di Suning è uno scenario possibile. Il giornalista, parlando a “Radio Sportiva”, ha segnalato come le difficoltà dalla Cina non siano altro che un incentivo a trovare una nuova proprietà.

SI CAMBIA? – Negli ultimi giorni si è discusso molto del passaggio di proprietà a BC PartnersBruno Longhi spiega perché a breve potrebbe esserci un cambio: «Parlare di ricavi in contrazione è stato fatto per tutte le squadre. Il problema all’Inter è un po’ diverso: il fatto che la Cina abbia chiuso il rubinetti è una situazione ben diversa rispetto agli altri club. Gli altri devono sistemare una situazione di difficoltà economico-finanziaria, cioè ripianare i deficit. Se Suning non apre più i rubinetti, non arrivano più gli euro, è chiaro che l’Inter deve passare di mano e cambiare proprietà. Si parla di questo solo ed esclusivamente per questo motivo».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.