Longhi su Inter-Napoli: “Insigne cattivo esempio per i bambini! Gattuso…”

Articolo di
17 Dicembre 2020, 17:58
Bruno Longhi Bruno Longhi
Condividi questo articolo

Longhi – giornalista sportivo -, intervenuto sulle frequenze di “Radio Sportiva”, critica Gattuso per le parole su Insigne, protagonista dell’espulsione in Inter-Napoli

CATTIVO ESEMPIO – Le (assurde) polemiche di Inter-Napoli non si placano il giorno dopo, ma Bruno Longhi non ci sta: «Gennaro Gattuso ha sbagliato. Non può dire che in Scozia ha sentito i giocatori dire “fuck off” all’arbitro e non essere espulsi. Lorenzo Insigne doveva stare attento. Di questi tempi, con gli stadi vuoti, si sente perfettamente ciò che un giocatore dice. Non dimentichiamo che per una bestemmia, cosa sicuramente ancora più grave, Bryan Cristante è stato squalificato domenica scorsa. Per cui i giocatori devono stare molto attenti, perché sono esempi per quei bambini che si avvicinano allo sport e al calcio. Questi sono i miti dei giorni nostri, dei nostri tempi. Soprattutto per i bambini. Il bambino non deve far sì che prenda esempio dai comportamenti sbagliati dei loro idoli. I bambini non devono fare così. Vale per le parolacce, ma anche per quando fanno le sceneggiate e si buttano a terra. Il significato della parola “campione” è preso ad esempio da chi vuole imitarlo. Un allenatore su questa cosa non può usare scuse». Questo il pensiero di Longhi, che critica sia il comportamento errato di Insigne sia il tentativo di giustificazione di Gattuso dopo la sconfitta in Inter-Napoli.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.