Longhi: “San Siro non da abbattere. Le prossime partite dell’Inter…”

Articolo di
30 Settembre 2019, 20:08
Condividi questo articolo

Bruno Longhi, noto giornalista, è intervenuto a Radio Sportiva durante la trasmissione “Microfono aperto”, soffermandosi sull’Inter e sul momento della squadra nerazzurra guidata da Antonio Conte.

SETTIMANA DECISIVA – Durante il suo spazio all’interno di Radio Sportiva, Bruno Longhi ha parlato dell’Inter: «Nel primo tempo si è vista una squadra che sta lievitando partita dopo partita. L’Inter sta piano piano assimilando i concetti del suo allenatore e lievitano i giocatori singolarmente. Le prossime due partite, in special modo quella contro la Juventus, daranno l’effettiva consistenza della squadra di Conte e dove potrà arrivare l’Inter».

SULLO STADIO – Una battuta anche sulla questione stadio: «La situazione è molto complessa e complicata: c’è un’interesse da parte di americani e cinesi di costruire un nuovo stadio e abbattere San Siro, ma io ho il dubbio che si fiuti l’affare più che un’effettiva convenienza. Il sindaco, invece, spinge per la ristrutturazione. San Siro non mi pare uno stadio da abbattere, potrebbe essere ristrutturato, è già considerato dalla Uefa uno stadio a 5 stelle».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.