Mondo Inter

Longhi: “Malanno Icardi solo nella testa. Ecco perché l’Inter è intervenuta”

Bruno Longhi è intervenuto nel corso di “Microfono Aperto” su “Radio Sportiva” e ha criticato gli atteggiamenti messi in mostra in questi ultimi otto giorni da Mauro Icardi. Alla luce della visita medica di stamattina, che non ha evidenziato un vero e proprio infortunio, continua a essere complicata la sua versione dei fatti con l’Inter.

MALATO IMMAGINARIOBruno Longhi non crede particolarmente a quanto dice Mauro Icardi sul suo stato di salute, con l’Inter che ha ufficializzato le sue condizioni: «Nessun tipo di problema, peraltro il comunicato dice non ha evidenziato variazioni significative rispetto agli esami eseguiti prima dell’inizio della stagione (vedi articolo), per cui il malanno esiste probabilmente solo a livello di sensazione o nella testa di Icardi. Al di là di questo è molto complicata la faccenda: innanzitutto mi auto-esento dall’ipotizzare quello che potrà esere il futuro, perché con Icardi che rientra e magari rinnova il feeling coi compagni e segna un gol si possono anche risistemare le cose. Non so quello che accadrà, se dovessi esprimere il mio parere se oggi fosse il giorno delle decisioni è chiaro che la convivenza fra Icardi, la società e lo spogliatoio è molto difficile. È chiaro che si è arrivati a tutto questo perché già non veniva riconosciuto come leader, non per una questione di insofferenza dei compagni ma non è un leader, gli è stata data la fascia ventiduenne e altri giocatori più carismatici non l’hanno avuta. A cascata sono arrivate tute le critiche della moglie nei confronti dei giocatori che hanno prbolemi familiari e non gli passano la pàlla: è chiaro che i giocatori non sono stupidi, se la moglie dice queste cose è chiaro che la farina del sacco è di Icardi. Ecco perché l’Inter è intervenuta, ha tolto la fascia a lui perché non era possibile toglierla alla moglie. Non si sa quello che può succedere: anche la valutazione di Icardi, alla luce di quello che non sta facendo e che si porterebbe a presso un peso ingombrante, in questo momento è molto bassa, per cui meglio lasciar scorrere l’acqua nel fiume e aspettare che si metta tutto a posto, poi potremo fare valutazioni più chiare e meno figlie della nevrosi di questo periodo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh