Mondo Inter

Longhi: “Inter, col Barcellona bicchiere mezzo pieno. Sull’arbitraggio…”

L’Inter dopo la sconfitta maturata contro il Barcellona, è uscita a testa alta dal Camp Nou, anche se tra le polemiche riguardo l’arbitraggio. Bruno Longhi, ai microfoni di “Radio Sportiva”, ha commentato la sconfitta nerazzurra in Barcellona-Inter. Nonostante l’arbitraggio di Skomina sia da considerarsi rivedibile, secondo il giornalista questa sconfitta porta con sé diversi fattori positivi. 

BISOGNA PENSARE POSITIVO – L’Inter nonostante la sconfitta di Barcellona, secondo il giornalista Bruno Longhi, non ha troppo da recriminare per la sconfitta subita al Camp Nou, dove, oltretutto, i nerazzurri non potevano contare su Romelu Lukaku: «Va guardato più il bicchiere mezzo pieno che mezzo vuoto: l’Inter si sta imponendo con il gioco ad alti livelli. Quando vedi il Barcellona giocare ti accorgi che ad un certo punto di avvolge, dopo un po’ che fai la partita è normale che vengano a mancarti le energie. Non scordiamoci che l’Inter ha giocato senza Lukaku».

ARBITRAGGIO RIVEDIBILE – L’Inter al termine della partita ha avuto qualcosa da recriminare nei confronti dell’arbitro Damir Skomina, sia per qualche fallo rivedibile, sia in occasione de presunto rigore su Stefano Sensi. Lo ha ribadito anche il giornalista italiano, Bruno Longhi: «Fischiare tanti falli a centrocampo contro una squadra non fa altro che innervosirla, qualche piccolo disagio c’è».

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.