Mondo Inter

Longhi: «Calhanoglu, virata Inter post Eriksen. Ad Euro 2020, invisibile»

Bruno Longhi, giornalista sportivo, ha parlato ai microfoni di “TMW Radio”. Il noto telecronista ha anche parlato dell’arrivo all’Inter di Calhanoglu che dovrebbe sostituire Eriksen

INTER AL RIPARO − Così Longhi su Calhanoglu all’Inter: «Operazione abbastanza sorprendente che si riallaccia purtroppo al caso Christian Eriksen. L’Inter, trovandosi nella situazione di non poter disporre più del giocatore danese e, soprattutto, avendo bisogno di un giocatore di fantasia in quella posizione è chiaro che c’è stata questa virata verso Hakan Calhanoglu. Bisogna indagare anche la situazione assicurativa dell’Inter sul caso Eriksen, io ho provato ad indagare ma, al momento, non ho alcuna certezza. Penso, però, che ci sia alla base una un’assicurazione che potrà permettere all’Inter di andare al riparo. Siamo di fronte ad un caso particolare, non di infortuni. Il Milan, secondo me, riesce a rimediare tranquillamente. Si possono trovare in giro dei sostituti di Calhanoglu. Il turco al top (3/4 di stagione) è superiore ad Eriksen perché ha il dribbling e i movimenti migliori rispetto al danese che ha un piede migliore. All’Europeo, però, Calhanoglu ha fatto male, non si è visto mai sul campo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button