Longhi: “Brozovic? All’Inter gli imputano un’incapacità. Valutare un aspetto”

Articolo di
4 Settembre 2020, 17:19
Bruno Longhi Bruno Longhi
Condividi questo articolo

Brozovic è uno dei giocatori che potrebbero lasciare l’Inter in questa sessione di mercato. Il giornalista Bruno Longhi, intervenuto nel corso di “Microfono Aperto” su “Radio Sportiva”, ha spiegato la situazione del centrocampista croato svelando anche una valutazione della società.

È LUI IL SACRIFICATO?Marcelo Brozovic è oggetto di numerose voci che lo vedrebbero lontano dall’Inter. Secondo Bruno Longhi ci sono delle motivazioni fondate alla base: «All’Inter so che gli imputano una sorta di incapacità di essere tatticamente puntuale, laddove deve essere. Insomma: una sorta di indisciplina tattica. Questo è quello che mi giunge, per questo all’Inter vorrebbero disciplinarlo in maniera migliore. Questo è anche il motivo per cui si parla di Brozovic come di un uomo mercato, ma non dobbiamo sottovalutare un aspetto: ci sono dei giocatori che sono definiti i desiderata di Antonio Conte, si è parlato di Arturo Vidal e N’Golo Kanté. Per questo qualcuno potrebbe essere immolato sul mercato e questo qualcuno è Brozovic. Quando si parla di giocatore sul mercato è perché ha valore e la sua uscita fa sì che si accontenti Conte su dove vuole arrivare. Non è che si penalizza Brozovic, ma l’Inter per fare mercato deve anche cedere dei giocatori».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE